Farmacia, il Farmacista in Q2 ha uno scatto di carriera.

Farmacia le categorie di inquadramento del personale


Con il rinnovo del contratto collettivo nazionale per il periodo 2021 - 2024 sono state introdotte alcune significative novità.


La categoria dei Quadri viene articolata ora in tre aree professionali ovvero (Q1, Q2, Q3).


Q1 è il direttore di Farmacia,


Q3 è il collaboratore di Farmacia dopo 24 mesi di servizio nella qualifica


l’Area Q2 rappresenta un’importante novità: è la prova del concetto di scatto di carriera per quei farmacisti che abbiano maturato una esperienza anche documentata da corsi di approfondimento.

Che abbia quindi competenze tecnico professionali aggiuntive e che possa gestire un servizio in autonomia, esempio diagnostica di prima istanza, oppure che sia responsabile del coordinamento di piu' servizi.


Il Q2 è quindi una figura professionale istituita nel 2021 pensando alla Farmacia dei Servizi per implementare e valorizzare le nuove attività che in questo ambito possono essere svolte dal farmacista.


Seguici sui Social


In particolare, l’Area Q2 riguarda il farmacista collaboratore che abbia maturato un elevato grado di specializzazione, possieda specifiche competenze tecnico professionali (attestate anche mediante la proficua partecipazione a corsi di formazione) e svolga una o più delle seguenti mansioni:


- attività di gestione di uno specifico settore o area istituti all’interno della Farmacia dei Servizi quando ne viene esercitata la piena ed autonoma responsabilità nella gestione; per settore o area si intendono, in via esemplificativa, la telemedicina, la diagnostica di prima istanza, ecc.;


- responsabile del coordinamento dei servizi nelle Farmacie organizzate per svolgere pluralità di servizi.


A livello economico rispetto al farmacista in Q3, il farmacista in Area Q2 riceverà un minimo tabellare incrementato di euro 70 mensili.


Resta fermo il diritto del farmacista inquadrato in Area Q2 dell’indennità speciale Quadri (ISQ) nella misura applicabile al farmacista inquadrato nel livello Q3 dal CCNL.





Ecco quindi in Farmacia dal 2021 l'inquadramento in Q2 diviene la prova di un vero e proprio scatto di carriera prima, che premia l'esperienza e le attività effettuate.


Si potrà ipotizzare che con tale contratto vengano premiati i farmacisti storici dipendenti di Farmacia, che abbiano maturato tali competenze.


Questione permessi:

Nell'attuale CCNL erano previsti nella misura di 40 ore annuali. L’accordo raggiunto in sede di rinnovo prevede che ai sensi dell'art. 26, i permessi maturino al 50% dopo 3 anni dall’assunzione e al 100% solo dopo il sesto anno dalla stessa.

Tale regola vale per le assunzioni successive al 1 novembre 2021 in farmacie che occupano fino a 40 dipendenti e tiene conto anche dei rapporti di lavoro presso altre farmacie, se opportunamente documentati.


Il Farmacista nella nuova Area Q2 avrà quindi una busta paga di € 2.139,97 che

diventano 2169,97 con anzianità di 12 anni, ed è così composta:


Paga base € 1.349,19 + aumento 150,00 = 1499,19

Contingenza € 530,45 (adeguamento c.d. scala mobile)

E.d.R. € 10,33

I.S.Q. € 100,00 oppure 130 ove abbia 12 anni di attività.


Sempre nell’ottica della Farmacia dei servizi, è stato concordato di affidare a una Commissione Paritetica il compito di proporre alle Parti soluzioni che implementino e valorizzino le nuove attività che possono essere svolte anche dal farmacista collaboratore e introdurre ulteriori figure professionali nell’ambito del sistema di inquadramento


Leggi i nostri articoli nel blog



Studio Legale Angelini Lucarelli




8 visualizzazioni0 commenti